La storia della creazione e dello sviluppo della Global Initiative for Territorial Entities

  Il periodo di sviluppo dell'Iniziativa Globale:

  Dal 2009 al 2022 sono stati sviluppati l'Iniziativa Globale e gli Strumenti Necessari per l'implementazione dell'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali.

  Principi dell'Iniziativa Globale:
Robert F. Abdullin at the UN

  

   La Global Initiative for Territorial Entities è stata sviluppata come una tecnologia sovranazionale innovativa per lo sviluppo di entità territoriali di diversi paesi. Lo sviluppo dell'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali si è basato sui principi di indipendenza, innovazione sistematica e pluriennale e lavoro scientifico e pratico.

   Le entità territoriali, nell'ambito dell'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali, sono unità amministrativo-territoriali di livello superiore, insieme alle regioni autonome e alle città di subordinazione centrale. Le unità di livello degli enti territoriali sono anche distretti amministrativi speciali, che hanno un'autonomia molto maggiore.

  Stato indipendente dell'Iniziativa Globale:

  Lo sviluppo dell'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali non ha coinvolto risorse finanziarie e di altro tipo degli Stati e degli enti territoriali, al fine di preservare il principio di indipendenza, sovranazionale e libertà di sviluppo e di decisione.

Global Initiative for Territorial Entiti
  Sviluppo dell'autore dell'Iniziativa Globale:

L'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali è il risultato di un'attività intellettuale, concepita come descrizione d'autore dell'innovativa Piattaforma sovranazionale dei Governatori Globali per lo Sviluppo Sostenibile delle Entità Territoriali nel mondo, intitolata "Iniziativa Globale per le Entità Territoriali". Lo sviluppo è registrato nell'International Register of International Standard Name Identifier - ISNI 0000 0004 6762 0407 e depositato presso la Russian Authors' Society (RAO), iscrizione nel registro con il n. 25899. Periodo di creazione dal 23 dicembre 2009 al 3 marzo , 2017.

Partnership con l'Organizzazione Mondiale per lo Sviluppo:
1.png

   L'Organizzazione mondiale per lo sviluppo (WOD) è un'organizzazione internazionale non governativa con statuto consultivo speciale presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (2014), membro del Global Compact delle Nazioni Unite (2016). Il Sig. Robert Gubernatorov ha fondato il WOD, il 23 dicembre 2009, secondo i principi proclamati dalle Nazioni Unite, sotto forma di una partnership senza scopo di lucro, l'Organizzazione Mondiale dei Creditori (WOC). Dal 2015 l'Organizzazione è denominata Associazione per lo sviluppo sostenibile e il miglioramento del clima degli investimenti, che unisce investitori e creditori "Organizzazione Mondiale per lo Sviluppo".
   Nel luglio 2014, il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, in conformità con l'articolo 71 della Carta delle Nazioni Unite, delle Organizzazioni Non Governative delle Nazioni Unite, votato all'unanimità dagli Stati le Nazioni Unite, ha concesso all'Organizzazione Mondiale per lo Sviluppo, uno status consultivo speciale presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite.  

   L'Iniziativa Globale per lo Sviluppo Sostenibile degli Enti Territoriali stimola lo sviluppo sostenibile degli Enti Territoriali nei settori innovativo, tecnologico, economico, sociale e altro crea la Piattaforma dei Governatori del Dialogo Globale per lo scambio di pratiche innovative per lo sviluppo e la gestione degli Enti Territoriali , crescita reciproca e raggiungimento degli OSS delle Nazioni Unite.  

   L'Organizzazione mondiale per lo sviluppo, in qualità di consulente dell'ECOSOC delle Nazioni Unite, sviluppa e attua iniziative globali per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.
   Le Nazioni Unite hanno già riconosciuto due volte le Iniziative Globali sviluppate da WOD come le migliori pratiche mondiali per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, nel 2015 e nel 2021:

   Iniziativa Globale per lo Sviluppo Sostenibile degli Enti Territoriali #SDGAction33410

https://sdgs.un.org/partnerships/global-initiative-sustainable-development-territorial-entities
​​

   Premi globali "Angel for Sustainable Development" #SDGAction40297

https://sdgs.un.org/partnerships/angel-sustainable-development-global-awards
 I passaggi principali per la creazione dell'Iniziativa Globale:

  Forniamo informazioni sulle fasi del lavoro di sistema e della creazione degli Strumenti per l'attuazione dell'Iniziativa Globale per gli Enti Territoriali:

   WOD - Servizio di ricerca

   Dal 2009 è stato istituito ed opera il WOD - Servizio di informazioni e analisi di ricerca con l'obiettivo di condurre regolarmente studi analitici nel campo dello sviluppo sostenibile degli stati del mondo e degli enti territoriali dei paesi. Il confronto degli indicatori degli Enti Territoriali dei Paesi ha evidenziato l'assenza di un sistema unificato di registrazione statistica degli indicatori target per lo sviluppo degli Enti Territoriali dei Paesi. I principali indicatori delle Entità Territoriali dei Paesi non sono sistematizzati in un unico reporting statistico internazionale.
Questo progetto è diventato la base per la creazione dei seguenti Global Initiative Tools:

1. Intelligenza Artificiale per lo Sviluppo degli Enti Territoriali;

2. Il Comitato Statistico; 

3. Programma delle Nazioni Unite per gli enti territoriali.

Il World Investment Award "Investment Angel" e il Global Award for Sustainable Development

  Dal 2010 è stato istituito il World Investment Award "Investment Angel" che si tiene regolarmente nei territori di diversi paesi del mondo. Il Premio è stato istituito con lo scopo di:
   1. Individuare le migliori pratiche regionali per lo sviluppo degli enti territoriali; 2. Premiare le formazioni territoriali di maggior successo; 3. Premiare le imprese innovative, di investimento e industriali che danno un grande contributo allo sviluppo di entità territoriali di diversi paesi; 4. Stimolare i processi di sviluppo sostenibile delle Entità Territoriali del mondo.
   Al Premio partecipano governatori, diplomatici, uomini d'affari e personaggi pubblici. Tra i premiati ci sono Stati, Enti territoriali dei paesi, società innovative e di investimento, banche, società high-tech e industriali, tra cui: PepsiSo, Ferrero, Volkswagen, Unilever, Bridgestone, Lafarge, Raiffeisen Bank, Kaluga Region, Karaganda region, Republic del Tatarstan, Repubblica popolare cinese, Repubblica del Kazakistan e molte altre entità e corporazioni territoriali degne.
   Il First World Investment Award "Investment Angel" si è tenuto nel 2010 a Mosca;
   Il II World Investment Award "Investment Angel" si è tenuto nel 2011 a Baku, in Azerbaigian;
   Il III World Investment Award "Investment Angel" si è tenuto nel 2013 ad Astana, in Kazakistan;
   Il IV Global Sustainable Development Award si è tenuto a novembre 2015.
   Dal 2015 il World Investment Award "Investment Angel" si è trasformato nel Global Award for Sustainable Development.
   Nell'ottobre 2015, il Sig. Robert Gubernatorov ha presentato il Premio Globale per lo Sviluppo Sostenibile al Secondo Comitato dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, come strumento per promuovere il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.
    Questo progetto è diventato la base per la creazione dei seguenti Strumenti di Iniziativa Globale per le Entità Territoriali: 1. Forum Mondiale delle Entità Territoriali; 2. Premio Globale per lo Sviluppo Sostenibile; 3. Il Club dei Governatori Globali; 4. Circolo d'affari; 5. Il Comitato Statistico; 6. Programma delle Nazioni Unite degli Enti Territoriali.

  Giornale economico mondiale e Presidenti del mondo

   Dal 2009 sono state istituite le riviste internazionali World Economic Journal e Presidents of the World. Il World Economic Journal è entrato nei mercati aperti di Stati Uniti, Canada, Russia e paesi della CSI. La politica editoriale delle riviste è stata volta a mettere in luce le attività dei governatori e dei presidenti dei paesi al fine di realizzare uno sviluppo sostenibile degli enti territoriali. Sono state trattate le pratiche innovative ed efficaci per lo sviluppo di entità territoriali di diversi paesi.  I progetti hanno dimostrato la necessità di sviluppare questo argomento. Sono stati costituiti il Global Governors Media Space e i nuovi Media Tools dell'Iniziativa Globale per le entità territoriali: 1. Governors News; 2. Governatori Newsweek; 3. Governatori del mondo; 4. Giornale economico mondiale.  

  World Investment Card e World Debt Card

   Nel 2011 sono state create la World Investment Card e la World Debt Map. Le mappe interattive contengono informazioni dettagliate sugli investimenti diretti esteri negli stati, nelle regioni del mondo e sui debiti degli stati e delle loro entità territoriali.
   Questo progetto è diventato la base per la creazione dei seguenti Strumenti per l'attuazione dell'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali:

1. Intelligenza Artificiale per lo Sviluppo degli Enti Territoriali;

2. Il Comitato Statistico dell'Iniziativa Globale per le Entità Territoriali.